Mamma

 14 e 15 mese

28 Settembre 2015
14 e 15 mesi

Presi un po’ dalle vacanze, un po’ da mille altre cose, questi due mesi di vacanza sono letteralmente volati e così eccoci a fare il resoconto di questo fantastico periodo e dei nostri bei ricordi.

Luglio e agosto, i mesi del sole, delle vacanze, dei giochi all’aria aperta sono stati anche i mesi in cui abbiamo compiuto 14 e 15 mesi.

Come sono trascorsi questi mesi? È stato un periodo molto gioioso, soprattutto perché io ero in vacanza e mi sono potuta godere Filippo tutto il giorno.
I lati positivi dello stare a casa sono stati davvero tanti: in primo luogo ho potuto stabilire alcune routine, che hanno dato risutati ottimali per la nanna di Filippo. La sveglia al mattino ha smesso di suonare alle 6.30/7.00 e rimanendo io a letto, anche Filippo ha iniziato a svegliarsi alle 9.00. È stato quindi più semplice evitare il riposino mattutino, che ci comprometteva la nanna del pomeriggio. E così dopo la nostra passeggiata mattutina, quasi sempre in compagnia del nostro amichetto Riccardo, preparavamo la pappa e subito dopo aver passato l’aspirapolvere (anzi direi nel mentre e rigorosamente stando in braccio, così io ho potenziato i muscoli), Filippo crollava dal sonno. C’è chi si addormenta con la musica classica e chi con l’aspirapolvere!! Del resto il mondo è bello perché è vario!!!

14 e 15 mesiLa durata della nanna variava molto a seconda del caldo, del mal di denti o delle ore di sonno notturne. Sicuramente, comunque, da che abbiamo tolto l’allattamento al seno e introdotto il biberon di latte prima di dormire, di notte Filippo ha iniziato a dormire molto di più, svegliandosi al massimo una o due volte. Per noi è stato un cambio epocale!
Progressi: Per i nostri 14 mesi ci siamo regalati 4 bei dentini nuovi. Sono, infatti, spuntati tutti e quattro i premolari (in realtà uno aveva fatto capolino già lo scorso mese). Così il mese è stato accompagnato, a tratti, da un po’ di nervosismo, da scarso appetito e da vari morsi alle spese della mamma. Senza darci un attimo di tregua, ho notato che stanno per arrivare anche i canini. Si spiegherebbe così come mai il momento della pappa é rimasto un momento tragico nonostante siano usciti i premolari. Aspettiamo con ansia anche il loro arrivo, speriamo celere!!
Dal punto di vista motorio, invece, Filippo è diventato davvero abile. Ormai cammina con passo sicuro, corre dietro al pallone, dandogli calci tipo Maradona ai tempi d’oro.

Ed è veramente spericolato. Si arrampica ovunque e ha la fissa dei gradini, per cui tutti i marciapiedi sono suoi. Se poi riesce a salire e scendere senza cadere, il suo entusiasmo va alle stelle e potrebbe proseguire all’infinito.


Ormai fare la spesa con lui è diventata un’impresa, perché corre da una parte all’altra e vuole a tutti i costi spingere il cestino, in cui mette tutto ciò che gli capita sottomano. Credo che tra un po’ ricorrerò alla spesa in line e con lui farò solo shopping!!!!

Giochi: Filippo è un vero maschio per cui in questo periodo ama il pallone e le moto o macchine, possibilmente che corrano veloce, così da organizzare gare di velocità sul pavimento della sala. Ha anche imparato a fare le torri con le costruzioni e con i mattoncini e ama molto sfogliare i libretti e farseli leggere.

Un’altra passione scoperta in questi mesi è la musica dalla Disney agli ACDC (indovinate chi a casa gli fa sentire l’uno e chi gli latri?!) tutto va bene per ballare o come sottofondo.

14 e 15 mesiPappa: tasto dolente del periodo. Prima a causa dei premolari Filippo aveva scarso appetito, ma una volta usciti pensavo di poter respirare un po’ e invece dopo 15 giorni idilliaci in cui mangiava tutto e volentieri eccoci ancora nel tunnel pappa. Quindi che fare? Vorrà finalmente passare alla pappa dei grandi. Non se ne parla. Dopo un paio di giorni di assaggi, ha deciso che masticare era troppo faticoso e ha iniziato a sputare tipo mucca al pascolo. Quindi siamo tornati alle pappe, ma anche quelle non andavano bene, quindi mangiava, nei giorni più fortunati lo yogurt a merenda coi biscotti, metà dose di pappa preparata per il pranzo a cena e dai 500 ai 600 ml di latte la notte. Un disastro. Io sospetto siano i canin, anche perché ha sempre le mani in bocc. Vedremo se ho ragione il prossimo mese!!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply